Salta al contenuto

Mi piace una ragazza che non mi vuole

Ecco la mia risposta alla domanda di Enrico. Per inviare la tua domanda clicca qui.

“Ciao, sono Enrico, sono innamorato di una ragazza ormai da più di 6 mesi. Lei non mi vuole, all’inizio sembrava quasi che fosse interessata, poi però questo interesse è scomparso totalmente. Io sono troppo innamorato di lei e non so più cosa fare per conquistarla.

Spero che tu possa aiutarmi!

Ti ringrazio

Enrico”

Il consiglio che si potrebbe dare per accontentare tutti è “sii te stesso”, ma quando si parla di amore le cose raramente sono così semplici.

Essere se stessi è davvero molto complicato, siamo talmente influenzati dalle circostanze, che facciamo molta fatica a capire chi è il vero me stesso e come lo tiro fuori da là dentro.

L’amore può, da una parte permetterci di esprimere il meglio di noi, dall’altra avere un effetto quasi contrario. Perchè siamo insicuri, non ci sentiamo all’altezza e allora mentiamo a noi stessi e agli altri.

Mi piace una ragazza che non mi vuole

Siamo molto bravi a mettere in scena personaggi che non hanno niente a che vedere con noi e con le nostre parti più profonde e autentiche, sono soltanto maschere, versioni deformate di noi stessi, versione prive di ogni sensualità, attrattività, queste sono le versioni che vengono rifiutate, infatti, nella maggior parte dei casi, non vieni rifiutato tu come essere umano, ma il personaggio che interpreti.

Il mio consiglio Enrico quindi è quello di allontanarti per un po’ da lei, riconnetterti con chi sei veramente e ricentrarti come persona. Perché quando si instaurano questi meccanismi, ossia qualcuno che ama tanto è l’altro completamente disinteressato, l’amore tende a trasformarsi e a diventare un “bisogno” e le cose difficilmente poi inizieranno a funzionare se parliamo di bisogno e non più di amore..

La prima sessione è gratuita