Salta al contenuto

Raggiungere il proprio obiettivo senza perdersi

Spesso ci si perde per strada quando si tenta di raggiungere un obiettivo. Qui parliamo di piccoli compiti spesso inutili che ti fanno perdere tempo e non ti portano verso l’obiettivo che ti sei posto.

Potrebbero esserci compiti che svolgi per raggiungere un obiettivo i quali possono comportare ad esempio varie ore di lavoro, ma non ti portano nessuno spostamento verso la tua meta.

Questi compiti ti danno una gratificazione rapida, perché veloci da svolgere e man mano che li finisci ti sembra di esserti avvicinato un po’ all’obiettivo, ma in realtà non è così.

Forse avresti qualche spostamento verso l’obiettivo se tu fossi già più avanti nel tuo percorso verso la meta, ma siccome sei ancora troppo indietro, quei piccoli compiti non ti servono a niente se non ha farti perdere tempo.

“Ma per fare quel task ci vogliono tanti giorni e tanta fatica… intanto faccio queste cosette qui”, ecco, stai perdendo il tuo tempo, ti stai perdendo dietro a dei lavori che non ti stanno veramente portando verso l’obiettivo.

“Ma come? Io sto lavorando assiduamente per raggiungere il mio scopo” sì, ma non stai facendo nessuno spostamento, perchè tendi a scegliere task che ti danno una ricompensa in tempi rapidi, e tu evidentemente, se sei incastrato in questa tipologia di compiti, hai bisogno proprio di una ricompensa rapida e certo non te la può dare il task lungo e difficoltoso in quanto servirebbero settimane per raggiungerlo.

Se non ti metti a fare le cose che veramente ti spostano verso l’obiettivo rimani perso in set inutili di azioni e non raggiungerai mai la tua meta.

[wp_ulike]

La prima sessione è gratuita