Salta al contenuto

Sei bravo a convincerla che non le piaci

Se sei un maschio e fai fatica a trovare una ragazza, considera il fatto che ci sono ragazze e ragazzi per tutti. Tutti i tipi e con gusti molto diversi. Nel caso tu fossi uno di quelli convinti di non piacere e che colpevolizza il suo aspetto fisico, sappi che sono tutte stupidaggini.

Stai guardando te stesso da una prospettiva sbagliata, in realtà sei molto più attraente di ciò che pensi! E perchè tu sei convinto del contrario? Perchè ti guardi con i tuoi occhi che non hanno la sensibilità all’attrazione femminile, ma valutano soltanto tramite i canoni di bellezza culturali. L’attrazione sessuale è molto più complessa, non puoi ragionarla. E’ così complessa che ti da l’opportunità di trovare mille motivazioni che dimostrano che tu non le piaci.

In più c’è la tua interpretazione che è distorta da grandi insicurezze profonde, e poi, come se non bastasse, fai valutazioni sui feedback che ricevi adesso, ma adesso tu sei in questa trappola mentale, dove pensi di non piacere e ti stai sminuendo da solo. Quindi come possono vederti gli altri? Indirettamente non fanno altro che confermarti ciò che pensi.

Ci sono alcune donne fantastiche che impazzirebbero per te e se ciò non avviene è soltanto per una ragione: che tu pensi di non piacergli. Questa convinzione spegne la tua sensualità e il tuo naturale magnetismo. Per accendere finalmente queste tue caratteristiche innate dobbiamo fare del lavoro insieme, liberare la persona che è intrappolata là dentro, dentro di te.

Molti ti diranno, “nooo, se sei così, sei così, devi essere te stesso“, ma non sanno che quello non sei tu, è una versione di te in gabbia, che ha paura di essere se stesso, di esprimersi con naturalezza, si vergogna, non si rietiene all’altezza. Hai qualcosa però dentro che preme, che vuole uscire ma non ci riesce, di che non è così! Se queste parole ti risuonano, scrivimi e risolviamo il problema.

Roberto

La prima sessione è gratuita